Giano Editore [0]

news

Offerta ebook - Il colpevole di Lisa Ballantyne a 1,99 euro

01.09.2014
Offerta ebook - Il colpevole di Lisa Ballantyne a 1,99 euro

OFFERTA - SOLO PER OGGI: Il colpevole di Lisa Ballantyne a 1,99 euro           IL GRUPPO NERI POZZA TI OFFRE LA POSSIBILITA' DI ACQUISTARE GLI...

Da oggi acquista gli ebook Neri Pozza e Giano dal sito

20.12.2013
Da oggi acquista gli ebook Neri Pozza e Giano dal sito

        DA OGGI IL GRUPPO NERI POZZA TI OFFRE LA POSSIBILITA' DI ACQUISTARE GLI  EBOOK  DELLA CASA EDITRICE DIRETTAMENTE DAL SITO   VAI SU...

Jakob Melander al Festival del Giallo di Cosenza

17.10.2013
Jakob Melander al Festival del Giallo di Cosenza

Jakob Melander ospite del Festival del Giallo di Cosenza presenterà al pubblico il suo libro Nei tuoi occhi         sabato 19 ottobre alle ore...

cerca un libro

newsletter

Iscrivetevi alla nostra newsletter, sarete sempre aggiornati su tutte le nostre iniziative e pubblicazioni.




 Autorizzo al trattamento dei miei dati ai sensi della legge sulla privacy (D.Lgs. 196/2003)

Scheda libro

I best seller Giano Editore

ritorna

La dama del Kashmir

Autore: Francisco González Ledesma
Titolo: La dama del Kashmir

collana: Nerogiano

ISBN 978-88-6251-058-5
Pagine 256
Euro 16,50
Collana: Nerogiano

Tutto ha inizio da una sedia a rotelle, immersa nel buio sul marciapiede deserto di un vicolo di Barcellona. Francisco Balmes detto Paquito, rappresentante di bigiotteria sposato e con figli, ha la sfortuna di passare da quelle parti e di incrociare lo sguardo dell'uomo che è sopra quella sedia: un invalido ancora ben messo, con belle braccia muscolose, collo taurino e un'aria di solitudine, quasi di tristezza antica. Come una suora della carità, Paquito si ritrova ad aiutare l'uomo ad attraversare la strada. Spinge la sedia sull'asfalto lucido fino all'altro marciapiede e poi fino a un vicolo, un budello piene di pile con cartoni, finestre con le sbarre e coppie che amoreggiano. Tutto precipita in pochi istanti: nel punto più buio del vicolo l'invalido si alza in piedi. Niente più sedia a rotelle, niente più gambe che cedono. Solo le braccia muscolose, il collo taurino, lo sguardo cattivo. Piazzandogli la lama di un coltello alla gola, l'uomo gli intima di dargli tutto. Paquito gli consegna portafogli, fermacravatta, un anello, ogni cosa che possiede... eccetto un rubino, grande e grosso come un'ultima lacrima di Cristo, che porta alla mano sinistra.  Per difendere quel rubino, Paquito muore: un taglio netto al pomo d'adamo cosparso di Eau de Rochas.
Seguendo le tracce di quel gioiello, in un'inchiesta in cui si susseguono una serie di omicidi inspiegabili, l'ispettore Méndez si imbatte in Abel Gimeno, rappresentante di biancheria, cinquant'anni, rubricato nello schedario del commissariato di polizia sotto la voce «esteta», vale a dire, per Méndez e i cinici poliziotti di strada come lui, «finocchio». Abel Gimeno porta alla mano sinistra un rubino identico a quello di Paquito, stessa fascetta, stesso castone...
Esperto di amori consumati in fretta nei postriboli di Barcellona, Méndez si scopre decisamente impreparato dinanzi agli amori impossibili delle donne e degli uomini che appaiono via via nel caso aperto dall'omicidio di Francisco Balmes. Così impreparato che capisce troppo tardi che si può anche morire per aver troppo amato e che l'omicidio può anche essere l'ultimo rifugio dei sogni.
Con la sua impeccabile scrittura, Francisco González Ledesma  ci offre con La dama del Kashmir uno dei suoi romanzi più belli,  in cui Méndez «il vecchio poliziotto, la carogna»  mostra il suo volto più cinico e, insieme, più compassionevole.

ordinabile a IBS

Donne e amori impossibili in un «romanzo criminale credibile e umano».
El Pais
«Tra tutte le indagini di Méndez, l'episodio più popolare è La dama del Kashmir. Una storia dal carattere universale».
Claude Mesplède
«Con la libertà arrivano molte cose, tra queste la letteratura noir. E Ledesma era già uno dei grandi».
Alejandro M. Gallo, La Nueva España
«Il più grande scrittore contemporaneo di romanzi criminali si chiama Francisco González Ledesma».
Concita De Gregorio

l'autore

Francisco González Ledesma

Francisco González Ledesma

Francisco González Ledesma è nato a Barcellona nel 1927. A 21 anni ha vinto il Premio Internazionale per il Romanzo con Tiempo de venganza assegnato da una giuria in cui erano presenti Somerset Maugham e Walter Starkie. Durante il franchismo ha scritto una serie di romanzi, censurati dal regime...

dello stesso autore: